Esordio strepitoso per i Tigers al Carisport di Cesena. La matricola terribile San Vendemiano, arrivata in terra di Romagna con 6 punti in 3 partite viene di fatto annichilita da una prestazione difensiva mostruosa dei ragazzi di coach Di Lorenzo. Giusto qualche minuto concesso al quintetto, che vede esordire la coppia Sacchettini Brkic fin dal primo minuto, e quando i Tigers cominciano a prendere la mira giusta San Vendemiano rimane al palo. Perfetta l’esecuzione del piano partita studiato da Di Lorenzo. Ma soprattutto tante le risposte date da tutti i giocatori cesenati dopo le domande fiorite sul parquet di Crema domenica scorsa. Da sottolineare l’atteggiamento di Cesena nel terzo quarto, dopo aver chiuso i primi 20 minuti sul 42 – 19. I Ragazzi di coach Di Lorenzo non hanno cambiato marcia mantenendo il medesimo atteggiamento del primo tempo e, a 3 minuti dall’ultimo mini intervallo, è arrivato il +32, 55 – 23. Su tutti, i numeri incensano la doppia doppia di Francesco Papa (13 + 11) ed i 12 di un Michael Sacchettini a suo agio sotto le plance nella parte finale di match. Ma i complimenti vanno a tutti i Tigers che hanno scelto la partita d’esordio per stupire la città di Cesena.

Ora, pochi e giorni e sabato sera alle 21:00 sarà ancora basket al Carisport. Ospite, la corazzata Urania Milano.

 

Tigers Cesena – Rucker Sanve San Vendemiano 72 – 55 (21-10; 21-9; 20-16; 10-20)

Tigers Cesena: Ferraro 4, Dagnello 8, Trapani 7, Rossi, Battisti 8, Papa 13, De Fabritiis 9, Raschi 3, Poggi, Puntolini NE, Sacchettini 12, Brkic 8. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Roberto Villani.

San Vendemiano: Bloise 11, Mossi 12, Perin 8, Vedovato 4, Battistuzzi, Bartoli 5, Lurini 3, Malbasa 9, Rossetto, Durante 3, De Santi NE, Oyeh. All.: Marco Mian. Ass.: Napolitano