Parola d’ordine concentrazione! Al cospetto dell’ultima della classe, appena 12 punti insieme ad Alto Sebino, i Tigers sanno di non dover compiere passi falsi più che per ragioni di classifica soprattutto per riprendere quel feeling con il referto rosa interrottosi a Piacenza e fondamentale per approcciare i playoff con la giusta mentalità. A questo va inoltre aggiunto il pronostico, tutt’altro che scontato, in un girone che già ha dimostrato che non esistono a priori né vinti né vincitori in qualunque match indipendentemente dal “rango”. Non a caso proprio contro Alto Sebino i Tigers ebbero bisogno di un tempo supplementare per passare sul campo lombardo. Arancioneri dunque avvisati e soprattutto consapevoli delle insidie n nella sfida contro il Green Basket Palermo che fra le mura amiche ha giustiziato squadre di alta classifica come Faenza.

Allenata da coach Marco Verderosa, Palermo, trovatasi catapultata nel girone emiliano-lombardo causa ripescaggio, non sfigurò affatto nel match d’andata vinto sì dalla truppa di coach Di Lorenzo, ma nel quale, nella fase centrale, i siciliani fecero vedere buone cose soprattutto a livello di intensità di gioco. I binacoverdi chiudono le partite disputate in Trinacria a quota 66,4 punti tirando con il 48% da 2 ed il 31% dall’arco. La guardia Michele Venturelli è il miglior realizzatore della formazione siciliana che trova un buon fatturato anche sotto canestro grazie al contributo del pivot Alessandro Cecchetti e dell’ala forte Giuseppe Lombardo. L’altro Lombardo, Andrea, è invece il miglior rimbalzista con 7,8 rimbalzi di media ed autore di 20 punti nell’ultimo turno nella sconfitta esterna contro Reggio Emilia.

Dal canto loro i Tigers giungono in Sicilia in discrete condizioni fisiche e con tanta voglia di tornare alla vittoria dopo i due stop fisiologici contro le seconde della classe, Piacenza e Crema, giunti all’indomani del filotto di ben 6 vittorie consecutive che hanno garantito la post season a Battisti e compagni. Punti dunque in palio più pesanti per Palermo, che in 2 giornate deve scongiurare la retrocessione diretta, ma comunque importanti anche per i Tigers, alla ricerca di un sesto posto che possa offrire un accoppiamento meno severo al primo turno di playoff. Palla a due alle ore 18:00 di domenica 15 aprile. Il match sarà condiviso su facebook in diretta sulla pagina Tigers Forlì.

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers