Morale alle stelle per gli arancioneri che, dopo la sosta dedicata alle Final Eight di Coppa Italia, tornano sul parquet per affrontare il terzo derby consecutivo, forti di 4 successi nelle ultime 5 partite. Dopo le vittorie contro Cento e Rimini infatti, i Tigers sono attesi al PalaBancaDiRomagna di Lugo dalla formazione allenata da “Giangi” Galetti.

In piena lotta playout, gli Aviators sono reduci da 7 sconfitte consecutive che hanno fatto ripiombare i biancoverdi nella zona calda della classifica. Determinante in tal senso l’infortunio di Seravalli che ha privato i romagnoli della pietra angolare del gioco lughese. Ultima vitoria datata 14 gennaio, 90 – 76 in casa di Palermo; ultima sconfitta datata 25 febbraio: un pesantissimo 94 – 60 a Reggio Emilia dal quale la truppa di coach Galetti vorrà riscattarsi quanto prima.

I Tigers, da parte loro, da un lato hanno potuto beneficiare della pausa per recuperare dagli acciacchi, ma dall’altro rischiano di aver perso il ritmo in un momento estremamente positivo della propria stagione. Per questo motivo sarà importante per gli arancioneri approcciare bene il match, così come fatto contro i Crabs, ma ancor più importante sarà limitare i cali di concentrazione nei quali spesso incappano i giocatori di Di Lorenzo. Proprio la continuità, nell’arco dei 40 minuti, rappresenta il grande margine di crescita dei Tigers in vista di una post season che, in caso di vittoria nella città di Francesco Baracca, potrebbe venire baciata dalla matematica.

Palla a due fissata per 10 marzo alle ore 20:30. Arbitrano i signori Andrea Vigato di Este (PD) e Marco Pietrobon di Roncade (TV).

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers