Appena due punti sopra ai 10 collezionati ad oggi dai Tigers, Vicenza rappresenta un’occasione importante per capitan Agatensi e compagni per dare continuità alla vittoria interna nel derby contro Lugo, giunta dopo tre sconfitte consecutive. Tigers dunque in cerca di conferme che darebbero la possibilità agli arancioneri di attestarsi nelle parti alte di una classifica che in cima risulta molto sgranata con cinque squadre in otto punti.

Tornare da Vicenza con il referto rosa in tasca, per coach Di Lorenzo vorrebbe dire iniziare bene un ciclo terribile di tre partite contro squadre che sopravanzano Forlì in classifica e che vedrà mercoledì sera, ne turno infrasettimanale, sbarcare al Villa Romiti il grande ex di turno Rombaldoni, prima di andare a fare visita alla Crema di coach Salieri quarta in classifica.

Con l’unica partita persa in casa fino ad oggi rappresentata dal 64 – 65 contro Piacenza, la Pallacanestro Vicenza ha dimostrato quanto faccia del PalaRewatt il proprio punto di forza in questa stagione. Non sarà dunque per niente semplice per Forlì, che proprio in trasferta ha dimostrato i propri limiti, tornare dal Veneto con due punti in più in classifica.

Reduce dal pesantissimo 83 – 51 di Cento, la formazione di coach Silvestrucci si aggrapperà con forza all’inviolabilità delle mura amiche facendo leva sui maggiori punti di forza dei biancorossi come la capacità di far girare bene la palla in attacco. Proprio questo potrebbe fare la differenza in una partita in cui si affrontano due squadre dalla statistiche praticamente sovrapponibili.

Quanto ai singoli, i ragazzi di coach Di Lorenzo dovranno fare attenzione ad un intero quintetto altamente competitivo guidato dalle torri Diego Corral, 15 punti e quasi 8 rimbalzi a partita, e Andrea Campiello, 13,1 e 5,4 rimbalzi di media.

Palla a due al PalaRewatt di Vicenza all ore 18:00. Arbitrano i signori Giovannetti di Rivoli (TO) e Falcetto di Claviere (TO).

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers