E’ ancora derby per i Tigers che nella decima giornata del Girone B ospitano l’Orva Lugo di coach Galetti. Forlì torna dunque in casa dopo una doppia trasferta avara di successi ma con note anche positive, come la sconfitta sul filo di lana a Cento. Di fatto i Tigers sono gli unici, ad oggi, ad aver fatto tremare seriamente la prima della classe.

Lugo, dal canto suo, dopo la sconfitta sul campo di Desio, è tornata a muovere classifica battendo nettamente Reggio Emilia con un secco 93-57 che non ammette repliche e che è costata la panchina al dimissionario Tinti. Nella vittoria interna contro gli emiliani, i biancoverdi hanno messo ben 5 uomini in doppia cifra con Matteo Seravalli a guardare tutti dall’alto dei suoi 17 punti, seguito da Gatto, Stanzani, Filippini e Moretti. Squadra dunque in salute Lugo, capace di trovare canestro con particolare regolarità nell’ultimo turno, soprattutto dall’arco, dal quale tira mediamente con il 32% per chiudere i match a quota 79 punti segnati di media.

Sarà dunque fondamentale per Agatensi e compagni ritrovare la quadratura soprattutto in difesa, anche se molto dipenderà dall’approccio al match. Entrare in campo graffiando subito su ogni pallone potrebbe mettere dall’inizio la partita sui binari giusti, facendo ritrovare così agli arancioneri quell’autostima che sembra essersi perduta dalla sconfitta interna contro Olginate. Per i ragazzi di coach Di Lorenzo sarà dunque più una questione di testa che tecnica. Se i Tigers riusciranno a giocare a mente sgombra potranno riproporci il basket spumeggiante e vincente che attendiamo tutti di rivedere sul parquet di casa. E rivederlo in una cornice importante come quella di un derby regalerebbe emozioni ulteriori.

Emozioni che sarà possibile seguire anche sul canale You Tube di LNP e che prenderanno il via alle ore 18:00 di domenica 26 novembre. Arbitri dell’incontro i signori Enrico D’Orazio di Vittorio Veneto (TV) e Andrea Zangrando di Carbonera (TV).

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers