E’ tempo di derby…derby vero. Probabilmente quello più sentito per quanto le due formazioni s’incontrino solamente per la quinta volta nella loro storia. Un derby speciale, che mette in palio due punti importanti per Faenza che, con 16 punti in 8 partite, ha l’occasione di porre a distanza interessante il gruppone delle terze in ottica qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Punti preziosi anche per Cesena che, con una vittoria, aggancerebbe la Rekico in cima alla classifica, sopravanzandola per la vittoria nello scontro diretto. Vero è però che con 6 partite ancora da giocare al termine del girone di andata e tante big ancora da affrontare, tutto può succedere.

Di certo c’è che al PalaCattani vincerà lo spettacolo. Questo è quello che ci ha detto ad oggi il campionato. Faenza, pur cambiando diversi elementi della rosa, ha pescato in Massimo Friso un allenatore in grado di plasmare da subito al meglio una squadra che comunque partiva già da una base molto solida. Ai vari Venucci, Chiappelli e Silimbani, Friso ha voluto aggiungere Gay, genio e sregolatezza, capace di tirare da 3 con il 40% e realizzare in media 14,4 punti a partita. Tutt’altro che sorprendente l’avvio di stagione di Venucci che in 35 minuti gioco mette a segno poco meno di 16 punti. Ma chi sta griffando questo primo quarto di regular season è Gioacchino Chiappelli. Il lungo faentino sfoggia in media la doppia doppia, frutto dell’atletismo che gli porta in dote 10 rimbalzi a partita facendolo svettare in cima alle classifiche come miglior rimbalzista del girone. Squadra ostica e mai doma, che gioca a strappi, sapendo reagire rabbiosamente ai blackout per piazzare contro break mortiferi, Faenza rappresenta per i Tigers Cesena un vero e proprio esame di maturità.

Brkic e compagni infatti dovranno cercare di non concedere nulla o quasi agli avversari attingendo a tutto il bagaglio tecnico di cui dispongono. Soprattutto in attacco, dove la formazione di coach Di Lorenzo ha dimostrato di avere buoni margini di miglioramento. I Tigers, una delle migliori squadre del girone, in questo avvio di stagione hanno messo in campo una dote importantissima per chi punta ad arrivare lontano in post season, quella di non scoraggiarsi di fronte alle difficoltà e di saper soffrire fino a trovare la strada che porta al referto rosa. Una caratteristica determinante per chi si appresta a scendere in campo per una battaglia che profuma di derby…derby vero.

Si gioca al PalaCattani di Faenza alle ore 18:00 di domenica 25 novembre. Arbitrano Massimiliano Spessot di Gorizia e Andrea Zancolò di Pordenone.

Media
Per i tifosi cesenati che non riuscissero a giungere al PalaCattani, il match sarà proposto in diretta facebook sulla pagina Tigers Cesena e, come di consueto, martedì sera verrà trasmesso da Teleromagna su TR Mia, canale 74 del digitale terrestre, alle ore 22:30.

Le iniziative
Due interessanti iniziative coinvolgeranno i tifosi di Cesena. Grazie al Top Sponsor NE.MA.PAC, i primi 10 tifosi cesenati che hanno risposto al post sui canali social Tigers, entreranno gratis al PalaCattani. Sarà invece una convenzione dei Raggisolaris con il Museo Internazionale delle Ceramiche ad offrire la possibilità ai supporters delle tigri di entrare al M.I.C. con un prezzo agevolato. Nella giornata di domenica basterà presentarsi alla cassa del museo e dire che si è tifosi dei Tigers Cesena.

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers Cesena