Giovanili Tigers Cesena nuovamente in campo dopo lo stop forzato per i ben noti motivi legati alla pandemia. Scalpitano i gruppi Under 13 e 14 targati Tigers e nati dalla collaborazione con Cesena Basket 2005, chiamati all’esordio rispettivamente con Riccione e Basket Rimini. Chi invece ha già mosso i primi passi nel complicatissimo campionato Elite sono gli Under 13 di coach Guidi.

La durezza del campionato U13 Elite, il massimo campionato regionale, si è subito fatta sentire per i giovani tigrotti, sul parquet di una Bsl San Lazzaro che, sul campo, ha confermato tutto il suo blasone e la qualità del suo settore giovanile. Per i nostri ragazzi si tratta comunque di un ottimo punto di partenza, una base di lavoro da cui crescere, prendendo lezione dalle difficoltà incontrate e dalle buone giocate messe in campo.

BSL San Lazzaro – Tigers Cesena 111-29 (24-4; 51-11; 81-17)

Il tabellino: Margherita 2, Minghini 10, Mattera 1, Lucchi 2, Sansovini 1, Fabbri 4, Siboni 4, Pedrelli 2, Montalti 1, Farnedi 2, Mescolini. All. Guidi.

In casa Cesena Basket 2005 staccano il referto rosa gli under 15 che espugnano il campo della Stella Rimini 57-59, al termine di una partita “Sali-scendi” decisa da una solida prestazione difensiva di squadra e dai punti e i rimbalzi di Pieri e Pezzi.

Sorride anche la under 17 cesenate che prima supera di misura a domicilio la Rimini di Larry Middleton e poi piega 80-30 Villanova. E’ la capacità di giocare di squadra, unita allo spirito di gruppo, a fare la differenza e a regalare alla squadra di coach Turroni due referti rosa nelle prime due uscite stagionali.

Basket Rimini- Cesena 54-58 (10-10, 12-14, 17-18, 15-16)

Mancini 8, Battistini 15, Scudellari 10, Casadei 9, Severi 5, Amaducci 3, Bollini 2, Rotondo 6. All Turroni.

Cesena-Villanova 80-30 (24-9, 30-6, 12-9, 14-6)

Mancini 12, Casadei 17, Battistini 21, Severi 6, Minotti 6, Amaducci 8, Scudellari 4, Peron 4, Meloni 2, Bollini, Bianchi, Rotondo. All. Turroni

Applausi anche per le Under 15 Nuova Virtus Cesena. La squadra di coach Chiadini, assistito da Luca Cimatti, supera infatti le pari età del Faenza Basket Project emulando così la vittoria di Mascherpa e compagni nel campionato di Serie B a Faenza alla terza giornata. E proprio alcuni giocatori della prima squadra dei Tigers domani, venerdì 19, faranno capolino in casa Nuova Virtus Cesena per incontrare le giovanissime cestiste cesenati. Un’occasione per approfondire il lavoro tecnico di Ivana Donadel insieme ai ragazzi di coach Tassinari, e alimentare il progetto Tana delle Tigri che a breve accenderà i riflettori su iniziative molto importanti e coinvolgenti.

In chiaroscuro lo start della U19 Livio Neri che prima si arrende di fronte alla solidità di un Cattolica infarcito di giocatori pronti per le categorie senior e poi brinda alla vittoria contro la Stella Rimini.

Livio Neri – Cattolica 35 – 75 (14-17; 4-17; 14-23; 3-16)

Rega 11, Guerra 8, Bondi 6, Candoli 5, Di Maggio 4, Mambelli 1, Lorenzi, Lanzoni, Tomei, Fantini, Severi, Gregori.

Livio Neri – Stella Rimini 60 – 46 (17-13; 18-16; 11-5; 14-12)

Lorenzi 1, Lanzoni 2, Bagnolini 8, Tomei 3, Fantini, Guerra 6, Severi, Bondi 7, Candoli 15, Rega 16, Gregori, Mambelli 2.