Presentato nella Sala del Consiglio del Comune di Cesena il progetto ideato da Tigers Cesena che coinvolge Comune di Cesena e le società di basket della città.

Con il Patrocinio del Comune di Cesena ed il contributo di CONAD, Nasce la “Tana delle Tigri”, un nuovo Dipartimento dedicato alla formazione. Un’Academy innovativa a livello nazionale, con un approccio diverso al mondo giovanile da parte di una società sportiva. In una visione allargata e inclusiva, che intende, con e tramite Tigers, proporre sul territorio di Cesena un unico grande movimento cestistico e aperto alle collaborazioni, tutto questo trova concreta progettualità e iniziative dirette tramite Tana delle Tigri.  Agendo in sinergia con Partner quali Cesena 2005, Livio Neri e Nuova Virtus Cesena, Tana delle Tigri interpreterà un ruolo di ampio respiro, con l’intenzione di costituire a Cesena un unico movimento e una vera e propria Scuola Basket, che rappresenti non solo il serbatoio per le legittime aspirazioni sportive dei ragazzi e della prima squadra, ma un grande centro educativo e formativo. In tal senso, risulta fondamentale la collaborazione con Cesena 2005 e Livio Neri, capaci di avviare allo sport centinaia di bambini, come quella con Nuova Virtus, che eredita la storia gloriosa della Conad Cesena Campione d’Italia e d’Europa, ed è già impegnata in progetti educativi e scolastici. Non solo minibasket e pallacanestro giovanile, “Tana delle Tigri” intende andare oltre, proponendosi alle famiglie del territorio come utile interlocutore durante tutto l’anno, sulle esigenze, le tematiche, le proposte legate ai ragazzi. “Tana delle Tigri”, grazie alla cooperazione con tutte le società di basket di Cesena, attraverso anche attività già avviate dalle stesse cui Tigers Cesena offrirà supporto, sarà dunque punto d’incontro dove i bambini ed i ragazzi potranno crescere fondendo in un unico ambiente sport, cultura, educazione, che hanno denominatori molto comuni, ma spesso suddivisi settorialmente e delegati a realtà singole, dalla famiglia, alle istituzioni scolastiche, alle società sportive.

Il Vicesindaco e Assessore allo Sport, Christian Castorri: “L’avventura dei Tigers a Cesena nasce con l’impegno di coinvolgere le altre società di basket della Città rispondendo all’invito che presentai io personalmente e che oggi trova risposta. Il futuro non può non passare da una stretta collaborazione fra le associazioni sportive ancor più se della medesima disciplina. Il futuro deve avere la capacità di sintetizzare il dialogo delle associazioni con l’Amministrazione e quando il fine è comune è tutto più semplice e lineare. Questo è l’obiettivo del futuro e per ambire ad un obiettivo di sintesi importante è fondamentale che le associazioni dialoghino. Tana delle Tigri va in questa direzione e sono contento ci sia questo impegno. Il risultato non è scontato perché sappiamo non è facile, ma l’impegno delle associazioni e dell’Amministrazione ci sarà, quindi la direzione è quella giusta”

Il Presidente dei Tigers, Giampiero Valgimigli: “Grazie al Vicesindaco. Partimmo da qui l’11 luglio del 2018 con alcune promesse e fondamentale è per noi l’unione. L’unione, innanzi tutto con l’Amministrazione, che ringrazio per quello che sta facendo, è prioritaria. Non sono tante le città che possono ambire ad unire società diverse pur nella medesima disciplina. Grazie all’Amministrazione e alle altre società che credono l’una nell’altra. Grazie soprattutto a Paolo Alberti e Fabrizio Procaccio che ci hanno portato tante idee innovative al marketing.”

Il Direttore Marketing dei Tigers Cesena Paolo Alberti: “Grazie innanzi tutto all’Amministrazione con il Vicesindaco Castorri che da subito si è reso disponibile e non era scontato. Quindi grazie per il patrocinio. In questa sensibilità si è inserito un pensiero mio e di Fabrizio, soprattutto alla luce della particolare contingenza sanitaria. Solitamente si tende a procedere per personalismi, senza dialogo. In un contesto come quello attuale sarà fondamentale l’unione così come la collaborazione. Tana delle Tigri non avrà solamente una valenza tecnica, ma anche sociale coinvolgendo il territorio in cui si muove e seguendone le esigenze. Sarà un vero e proprio Dipartimento giovani. Sono tante le idee che troveranno compimento all’interno del progetto, come ad esempio momenti di confronto nelle scuole su argomenti cari ai genitori, piuttosto che ad esempio allenamenti in lingua inglese. Tratteremo fortemente la tematica della corretta e sana alimentazione; tratteremo le dipendenze, quelle classiche e quelle più attuali come ad esempio quella dalle tecnologie. Grazie dunque all’apertura di Amministrazione, Cesena Basket 2005, Nuova Virtus e Livio Neri, offriremo un percorso di crescita personale ai giovani ragazzi cesenati. Grazie poi a queste collaborazioni intenderemo portare al Carisport tanti bambini e ragazzi e concretizzeremo il tutto nella campagna abbonamenti che presenteremo settimana prossima. Sarà infine anche maggiormente valorizzato il supporto delle aziende del territorio”

Carlo Zoffoli, Cesena Basket 2005: “L’iniziativa nello specifico è molto interessante e dimostra quanto impegno i Tigers stanno mettendo nel voler penetrare il territorio. Noi abbiamo grande passione per questo sport, nel praticarlo e nell’insegnarlo. Uno degli obiettivi di noi istruttori è crescere persone, non solamente giocatori. Questo che si sta creando è l’ambiente giusto.”

Fulvio Neri: “Grazie all’Amministrazione e ai Tigers, soprattutto a Paolo per le idee che stanno mettendo sul territorio. La prima uscita stagionale di Supercoppa è stato un esempio di quanto conti per Cesena la pallacanestro. La Tana delle Tigri con la Livio Neri trova una porta aperta. Da sempre abbiamo sposato la multidisciplinarità e per noi questa è la strada migliore per i ragazzi e per le loro famiglie. Non vedo l’ora inizi la stagione e inizino le iniziative dei Tigers per poter partecipare. Con laugurio di poter poi vedere presto i Tigers in Serie A, perché qua il livello si sta alzando notevolmente”