Il cuore non basta a una Cesena che si trova subito a pagare i problemi di falli di Chiappelli e, in avvio di terzo quarto, anche di Giacomo Dell’Agnello. I due punti, oro per il passaggio del turno, vanno a Imola, ma note positive arrivano da Terenzi, Battisti e i giovani under come Alessandrini, che hanno comunque dimostrato che nel corso del campionato potranno certo dire la loro.

Primo tempo a strappi. I Tigers partono, male, con Battisti, Borsato, Chiappelli, Dell’Agnello e Marini. I primi 5 minuti sono appannaggio di Imola che approfitta della mancanza di fluidità dell’attacco di Cesena. Poi però i bianconeri si svegliano dal torpore e si mettono in ritmo con due bombe di Battisti e Borsato. La difesa inizia a mordere e Cesena piazza il primo parziale di 15 – 2 prendendosi così l’inerzia del match nella parte centrale di primo tempo. Moretti gestisce i suoi col cronometro e trova l’alchimia giusta nel finale di primo tempo, negli ultimi 3 minuti, quando i Tigers lasciano sul ferro diverse conclusioni e piazzano sul parquet un paio di sbavature difensive. Imola raggiunge il massimo vantaggio sul +13. Una fiammata. Importante il canestro di Battisti in chiusura di tempo, per andare al riposo, opportuno più che mai, sul 46 – 35.

Nel secondo tempo Cesena sfoggia un presentissimo Diego Terenzi, che si carica la squadra sulle spalle e, con penetrazioni e sessioni ai liberi, toglie i Tigers dalle secche facendo da sfondo a sprazzi di basket godibile a firma anche degli under bianconeri. Sotto di uno all’avvio di ultimo quarto, i Tigers provano a riaffidarsi a Terenzi anche dopo lo strappo imolese in apertura di ultima frazione. Alla fine per l’esterno numero 9 cesenate i punti saranno 22, ma non saranno sufficienti di fronte alla maggiore determinazione di Imola, dopo le ultime disperate difese intense messe in campo dai bianconeri e determinanti nel togliere ossigeno alle gambe di Borsato e compagni.

Si torna in campo domenica 18 alle 18:00 a Cervia contro Faenza, vittoriosa nella gara odierna contro Rimini. Fondamentale la vittoria per i Tigers per sperare di passare il turno la domenica successiva a Rimini.

 Andrea Costa Imola – Tigers Cesena 82 – 74 (18-19;28-16;14-24;22-15)

Andrea Costa Imola: Zanetti 2, Sgorbati 13, Fazzi 2, Errera 4, Fultz 3, Banchi 18, Morara 4, Corcelli, Quaglia 18, Preti 11, Alberti 5, Toffali 2. All.: Paolo Moretti. Ass.: Zappi

 Tigers Cesena: Battisti 15, Borsato 8, Dagnello, Dell’Agnello 7, Marini 6, Trapani 6, Terenzi 22, Chiappelli 3, Alessandrini 7, Tedeschi. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Michele Belletti