I tifosi romagnoli hanno sentenziato, è Matteo Frassineti il re della carbonara. A coach Di Lorenzo il riconoscimento di migliore carbonara non protagonista con un risotto che ha attraversato l’Oceano per planare ad Austine, in Texas, al cospetto di Andrea Lloyd, campionessa d’Italia e d’Europa con la Ahena Cesena rispettivamente nel ’90 e nel ’91. Un brindisi a distanza nell’ultima puntata di “Cucina Tigers” ha riunito la pallacanestro cesenate odierna, declinata al maschile e forte delle ambizioni tigrate, con quella meravigliosa di 30 anni fa, quando 5.000 anime affollarono il Carisport per vivere una palpitante gara 5 fra Ahena Cesena e Pool Comense. Nelle parole di Andy Lloyd e Ivana Donadel i ricordi di quei fantastici 40 secondi finali con la tripla di Lloyd e i liberi di Donadel a cucire il tricolore sulle maglie romagnole. Sullo sfondo i messaggi dei tantissimi tifosi e addetti ai lavori che non hanno perso l’occasione per ritrovarsi giocoforza online, ma con la promessa di ritrovarsi tutti di persona anno prossimo a Cesena per una grande festa che racchiuderà sia le celebrazioni per lo scudetto che quelle per la vittoria della Coppa dei Campioni.

Iniziativa dunque riuscitissima “Cucina Tigers”, che ha incollato alla pagina facebook della Amadori Tigers Cesena e alle cucine di Trapani, Belletti, Papa, Chiappelli, Frassineti e Di Lorenzo, ben 12.652 utenti social, per una media di poco più di 2.100 utenti a puntata. Il picco logicamente è rappresentato dall’ultima puntata, con 3.145 utenti raggiunti e 1.533 visualizzazioni.

Incoronato il re della carbonara, per i tifosi biancoarancioneri è giunto il momento di tornare con gli occhi sul parquet. A loro il gradito compito di eleggere la più bella azione della stagione griffata Tigers attraverso una serie di scontri 1 vs 1 da assegnare a suon di voti!