E’ stato un grande successo il primo appuntamento di “Cucina Tigers – La carbonara di…” con Emanuele Trapani a destreggiarsi con abilità fra pentole e fornelli, passando per l’insidiosissima apertura della uova con tanto di separazione fra tuorlo e albume. Da vero stratega, Trapani ha immediatamente alzato l’asticella curando ogni minimo dettaglio. La prima inquadratura ha subito ammaliato i tanti utenti connessi (oltre il migliaio le visualizzazioni immediatamente al termine della diretta curata dall’area comunicazione) con una parananza d’ordinanza con tanto di logo Tigers. Logo poi posto anche sopra ad un impiattamento da ristorante stellato. Nel mezzo, tante chiacchiere con il playmaker attualmente in quarantena nella sua abitazione di Giulianova. Tanta la voglia di tornare a giocare, tantissima quella di tornare a farlo a Cesena. Tanti anche i 10 che Trapani ha strappato a tifosi ed amici che hanno consentito al giovani playmaker di totalizzare ben 433 punti.

Obiettivo dunque fissato per il vice di Di Lorenzo, Michele Belletti, che venerdì 17, sempre alle ore 18:30, si cimenterà nella sua carbonara dalla provincia di Novara, dove ha da poco raggiunto la famiglia dopo l’ufficializzazione dello stop del campionato. La sfida è dunque lanciata e l’assenza dal parquet sta concentrando l’innata competitività dei nostri atleti su “Cucina Tigers” e anche qui, come sul campo, nessuno, ma proprio nessuno, ha voglia di perdere.