La Amadori Tigers Cesena annuncia l’ingresso di WURTH ITALIA nel pool di sponsor che supportano la pallacanestro cesenate. Attiva sul mercato dal 1963, Würth Srl, azienda leader nella produzione di sistemi di fissaggio, si è sviluppata in modo esponenziale divenendo ad oggi il partner di riferimento per 240.000 professionisti nel mondo dell’automotive, dell’artigianato, dell’edilizia e dell’industria e vanta 3 centri logistici strategicamente situati a Egna (BZ), Crespellano (MO) e Capena (Roma Nord) con una rete capillare di oltre 160 punti vendita in tutta Italia.

Giampiero Valgimigli, presidente della Amadori Tigers Cesena: “Beh, che dire, questo è il periodo nel quale dobbiamo fissare il futuro nostro e del basket cesenate a solide radici e chi meglio di Wurth può darci una mano concreta nel puntellare il nostro domani! Battute a parte siamo assolutamente contenti e soddisfatti che aziende del calibro di Wurth abbiano deciso di appoggiare il nostro progetto volto alla rivalorizzazione della pallacanestro a Cesena. È passato solamente poco più di un anno dal nostro arrivo, che a dire il vero aveva suscitato dubbi e perplessità in più di una persona. Abbiamo dimostrato con i fatti che qua nessuno scherza quando dice che si vuole diventare grandi insieme a Cesena perché crediamo fortemente che Cesena sia matura per replicare in Romagna quanto ad esempio già successo a Ravenna. I 1.300 tifosi presenti al Carisport domenica scorsa contro la capolista Cento, battuta dai nostri ragazzi e dal nostro pubblico, sono lì a dimostrare che non ci sbagliavamo. Ora ci attendiamo una risposta concreta anche dal tessuto economico della città, affinché grandi aziende come Wurth Italia supportino oggi la Cesena del futuro che avrà due squadre in Serie A: calcio e pallacanestro.”