Il Match

Sconfitta in casa da Bernareggio domenica scorsa, Vicenza arriva al Carisport con 4 partite perse nelle ultime 5 e la voglia di rimettere immediatamente i piedi dentro quella zona playoff scivolata lentamente via. La Tramarossa infatti si trova ora ad occupare la decima posizione, con i medesimi 24 punti di Bernareggio, nona, e Lecco, ottava e dunque al momento dentro la post season. Nella mente di Brkic e compagni è ancora vivo il ricordo della partita d’andata quando, contro una Vicenza priva di un paio di pedine importanti, i Tigers non chiusero il match anzitempo regalando l’indesiderato pathos che caratterizzò il 71-75 finale. Delle 13 partite perse ad oggi dalla formazione vicentina, ben 8 sono sconfitte patite lontano dalle mura amiche. Appena 4 le vittorie in trasferta: a Scandiano, alla prima giornata di campionato; a Orzinuovi, in novembre; a San Vendemiano, ancora nel girone di andata; infine a Desio, di una incollatura, nell’ultimo match di gennaio. Le statistiche raccontano di una squadra che in trasferta stenta a superare i 70 punti e tira con percentuali non particolarmente brillanti: 45% da 2 e 32% da 3. Top scorer della formazione biancorossa allenata da coach Marco Venezia è Diego Corral, autentico spauracchio nella partita di andata, terminata con 27 punti (5/7 da 2; 5/6 da 3). Il pivot italo-argentino di 203 cm segna di media 16,8 punti, conditi da 9,2 rimbalzi. Sull’arco occhi puntati su Daniele Quartieri, uno dei grandi assenti nella partita di andata insieme all’esperto play Demartini, che tira sia da 3 che da 2 con il 40% e realizza 10,5 punti di media. Sul fronte Amadori resta da valutare la situazione degli acciaccati, che domenica scorsa ha condizionato una gara fisicamente probante. Quanto poi al turnover fra i senior, coach Di Lorenzo dovrà fare i conti con le caratteristiche degli avversari, con lunghi tecnicamente molto simili a Brkic e Sacchettini. Si gioca sabato 23 marzo alle 21:00. Arbitrano Marco Vittori di Castorano (AP) e Daniele Guercio di Ancona.

 

Le iniziative

Lanciato in occasione dello splendido derby contro Faenza, parte ufficialmente il Magic Shot. All’ingresso sarà possibile ritirare la cartolina che consente di partecipare al sorteggio che decreterà chi, fra primo e secondo tempo, potrà cimentarsi nel tiro da metà campo. Un solo tiro a disposizione per i fortunati estratti, per vincere la meravigliosa Scrambler Ducati eBIKE. Nel caso nel corso dei prossimi due match casalinghi non fosse assegnata nessuna delle due bike elettriche della Ducati, si potrà partecipare all’estrazione che assegnerà le biciclette al termine della regular season. Per partecipare all’estrazione finale occorre inserire nell’urna posta all’ingresso del Carisport l’apposita cartolina. Già pronto con la maglia numero 12, il Tigrotto animerà le pause di gioco e riserverà una sorpresa al pubblico presente. I più fortunati non andranno via a mani vuote dal Carisport. Da non perdere poi l’appuntamento con il Tigers Point dove acquistare sciarpe, maglie e felpe della linea Cesena Basketball. Saranno infine ospiti degli Amadori Tigers Cesena i bambini della Livio Neri che accompagneranno in campo i giocatori e disputeranno una partita dimostrativa fra primo e secondo tempo; e gli studenti del Liceo Scientifico “Augusto Righi” di Cesena, che potranno accedere al Carisport senza passare dalla biglietteria semplicemente esibendo il badge personale rilasciato dall’istituto scolastico.

 

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Amadori Tigers Cesena