In riferimento all’articolo apparso su “Il Resto del Carlino” del giorno 08/07/18, che chiama in causa la progettualità dei Tigers su Cesena ed il rapporto pregresso con la Libertas Basket Rosa, la società del presidente Valgimigli tiene a specificare che, contrariamente a quanto sostenuto nell’articolo, il trasferimento a Cesena non sta creando alcun grattacapo. Al contrario, con Romagna Iniziative, gestore del Carisport, con l’Amministrazione Comunale e con i Partners in genere c’è piena sintonia ed assoluta disponibilità reciproca. Dispiace molto prendere atto del fatto che siano state riportate informazioni assolutamente non corrette circa il rapporto fra Libertas Basket Rosa e Tigers. Non esisteva infatti alcun contratto triennale fra le due realtà cestistiche, bensì un accordo di co-marketing e di condivisione tecnica a livello di settore giovanile e minibasket, privo di qualsiasi riferimento temporale.

Alla dirigenza Libertas Basket Rosa auguriamo di continuare dal punto di vista tecnico sulla falsa riga di quanto fatto nella stagione condivisa, dalla salvezza in Serie A2 alla finale scudetto Under 20 passando per le finali Under 18, cui l’area comunicazione Tigers ha dato ampio risalto, nel totale rispetto dell’accordo che vedeva i Tigers mettere costantemente a disposizione della Libertas Basket Rosa risorse umane, strumentali, pubblicitarie e tecnologiche per il migliore sviluppo del progetto condiviso.

Tigers SSDaRL