E’ di nuovo derby per i Tigers che, dopo aver battuto Vico e compagni con una straordinaria prova di carattere, ospitano i Crabs Rimini eccezionalmente al Palafiera. Decisamente positivo il cammino degli arancioneri in casa, dove hanno perso punti le corazzate del campionato Cento e Piacenza. Morale altissimo quindi per Battisti e compagni, reduci da tre successi consecutivi tutt’altro che banali contro Regio Emilia, Olginate e Cento.

Allarme calo di concentrazione contro la squadra allenata da coach Maghelli? Assolutamente no, perché già nella conferenza stampa post Tigers – Cento, Di Lorenzo ha messo in chiaro le cose lanciando ai propri ragazzi un messaggio inequivocabile: riscattare la bruttissima prestazione del Flaminio nel girone di andata. Se infatti la partita di sabato scorso contro la prima della classe rappresenta inequivocabilmente la più bella partita della stagione ad oggi, il match giocato a Rimini rappresenta, al contrario, la più brutta partita messa in campo dai Tigers.

Tanta voglia di riscatto dunque per i Tigers in cerca del consolidamento della classifica in chiave playoff, ma soprattutto oramai pienamente consapevoli dei propri mezzi e dei propri margini di miglioramento. La scorsa giornata ha ancora una volta arriso ai colori arancioneri con le sconfitte di Lecco e Faenza ad accorciare la classifica davanti, mentre dietro, proprio Rimini ha trovato tante difficoltà, in casa contro Palermo, pur portando a casa la terza vittoria nelle ultime cinque partite grazie ai 16 punti di Tiberti e dell’ex Joel Myers ed i 13 di Caroli.

La palla a due si alerà alle ore 18:00, domenica 25 febbraio al Palafiera, vista l’indisponibilità del Villa Romiti per problemi strutturali. Arbitreranno Pierluigi Marzo di Lecce e Luca Batolini di Fano (PU). Il match sarà trasmesso in multicasting sulla pagina YouTube di LNP e sulla pagina facebook Tigers Forlì.

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers