Passa dalla Sardegna la salvezza in Serie A2 delle ragazze allenate da coach Castelli, chiamate a ripetersi a Cagliari dopo la sofferta e strepitosa vittoria casalinga nel match d’andata contro la Virtus. Tigers Rosa e Virtus Cagliari sono appaiate in classifica a 4 punti, in penultima posizione, davanti ad Alghero, ferma a 2. Situazione dunque rosea al momento per le arancionere che possono vantare il vantaggio negli scontri diretti proprio con entrambe le formazioni sarde. Delle tre squadre è Alghero ad avere la classifica peggiore, avendo perso anche contro la Virtus e per questo costretta non solo a trovare i 2 punti contro le dirette concorrenti, ma anche a ribaltare i passivi accumulati all’andata: il 64 – 72 contro le Tigers Rosa al Villa Romiti ed il 58 – 63 subito in casa da Cagliari. Oltre al derby isolano, vittoria casalinga contro Civitanova per la Surgical Virtus Cagliari, maturata alla quarta giornata contemporaneamente all’unica partita vinta ad oggi da Alghero con un netto 69 – 46 su Orvieto.

In questo contesto la partita di sabato prossimo a Cagliari, con palla a due alle ore 18:00, assume i contorni di un primo match ball sia per le Tigers Rosa che per la Virtus. L’esiguo vantaggio rappresentato dal 63 – 60 con il quale le ragazze di coach Castelli s’imposero all’andata, non autorizza certo le romagnole a fare calcoli. A Cagliari le Tigers Rosa devono strappare i 2 punti per fare così un salto deciso verso la salvezza, allontanando quanto più possibile quell’ultimo posto che mette sul piatto l’unica retrocessione del girone Sud.

Allenata da Iris Ferazzoli, la Virtus Cagliari viaggia a 51,1 punti di media, frutto di un 38% da 2 unito ad un 24% nel tiro dall’arco. Cifre alquanto sovrapponibili a quelle delle Tigers Rosa, seppur di poco superiori. Miglior realizzatrice sarda è Georgieva, che sfiora i 14 punti di media tirando con il 40% da 2. A rimbalzo è Orsini a fare la voce grossa catturando poco meno di 6 carambole ad allacciata di scarpe.

Migliori realizzatrici arancionere sono invece Missanelli, recentemente convocata per il raduno della Nazionale Under 20, che viaggia a 12 punti di media in campionato; Alice Pieraccini, che sfiora la doppia cifra; Benedetta Gramaccioni, autrice di 8,6 punti. Contro la Virtus sarà fondamentale mantenere alta la concentrazione per gli interi 40 minuti e dare il 101% contando anche sul turno di riposo che il calendario ha offerto alle Tigers Rosa alla seconda giornata.

 

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers