Allenata da coach Michele Lapenta ed inserita nel girone H, la squadra di Prima Divisione dei Tigers ha messo in campo nel 2017 un ruolino di marcia da prima della classe e ha chiuso l’anno con 12 punti in 7 partite, a pari merito con la Livio Neri Cesena ma col vantaggio nello scontro diretto. Nel percorso fin qui compiuto dai ragazzi di coach Lapenta spiccano le nette vittorie su Sporting Club Cattolica (72 – 40) e Misano Pirates A (44 – 58), rispettivamente terza e quarta forza del girone con 8 e 6 punti. Unico neo, l’ultimo match del 2017 disputato al PalaSampa di San Patrignano dove a fare la differenza è stato un mortifero blackout arancionero nei minuti finali. Un peccato veniale che nulla toglie al campionato fin qui disputato dai Tigers che possono tranquillamente ambire al passaggio del turno, riservato alle prime 4 squadre del girone.

Va a gonfie vele anche il campionato della Under 20 Regionale che chiude il 2017 con un perentorio 9 su 9 e si mette alle spalle i concittadini del Junior Basket Ca’ Ossi, battuti 64 – 47 nel derby casalingo d’andata. Allenata da Roberto Villani, la compagine arancionera guida la classifica forte del miglior attacco, con 734 punti segnati, e della miglior difesa, con 405 punti subiti in 9 partite.

Nel campionato Under 18 sono due le formazioni Tigers iscritte. La ASD Tigers 2014 attualmente si attesta in settima posizione con 8 punti in 10 partite, mentre il Basket Forlì, confluita in estate nel “mondo” Tigers, occupa la nona e quartultima posizione con 6 punti in 10 partite. Leader del campionato sono i Misano Pirates con 18 punti in 9 partite e sono attesi al decimo match stagionale dal testacoda contro la Polisportiva Stella B, ancora ferma al palo.

Dopo 10 partite disputate su 18, l’Under 16 di coach Alessandro Moschini veleggia a metà classifica, quinta a 12 punti insieme al Malatesta Basket Rimini. Il terzo posto, ultimo a garantire il passaggio del turno, dista appena 4 punti e, con 8 partite ancora da disputare, tutto è ancora possibile. Intanto, approfittando della pausa, i giovani arancioneri si sono fatti valere a Cesenatico all’11° Torneo “Presepe della Miniera” dove sono giunti secondi, perdendo solamente contro i padroni di casa, formazione iscritta al campionato Elite. Nella finale, terminata 62 – 50, fatali ai ragazzi di coach Moschini si sono rivelati i 17 tiri liberi sbagliati.

Ottimo e netto il percorso compiuto dalla Under 14 di coach Grazzini, Responsabile Tecnico del Settore Giovanile Tigers. I giovanissimi arancioneri occupano al momento la seconda posizione nel girone F con 14 punti in 7 partite. In testa solamente il Cesena Basket 2005, a punteggio pieno con una partita in più. Il 14 gennaio è previsto il derby in casa dei Baskers Forlimpopoli mentre il 28 gennaio i Tigers potranno tentare l’assalto alla testa della classifica, in casa proprio del Cesena.

Intanto, approfittando della pausa natalizia, undici giovani Tigers del settore giovanile hanno preso parte al Winter Camp di Tenero, in Svizzera, organizzato dalla Virtus Gorle in collaborazione con Full Court. Un’esperienza formativa non solamente tecnica, di cui renderemo presto conto con le testimonianze dirette dei ragazzi e dell’accompagnatore, coach Grazzini.

Massimo Framboas
Ufficio Stampa Tigers